giovedì 19 aprile 2012

rotolini di platessa con ripieno di gamberi e salsa al rabarbaro, fragole e timo





Della mia passione per il rabarbaro ho gia' parlato, quindi non mi ci dilungo. Dopo la versione dolce, ve ne propongo una salata. Solitamente le salse al rabarbaro vengono proposte come accompagnamento di carni, sopratutto maiale arrosto, o formaggi. Io ho voluto provarla con un pesce delicato come la platessa, che generalmente non amo. 



Mi sono ispirata ad una ricetta trovata in rete qualche anno fa e che avevo preparato, senza rabarbaro, come antipasto per un pranzo di Natale.  Sempre in rete si trovano centinaia di ricette per preparare la slasa al rabarbaro. Questa che vi propongo e' una mia versione, che trovo piu' delicata e primaverile. 

Rotolini di platessa ai gamberi

Ingredienti per 2

6 filetti di platessa
180 g di gamberi gia' puliti
100 ml di panna fresca
foglioline di timo
sale e pepe
olio EVO

Accendete il forno a 200 gradi.
Spezzettate grossolanamente i gamberi, metteteli in una ciotola insieme alla panna e a qualche fogliolina di timo. Salate, pepate e frullate il tutto fino ad ottenere un composto liscio e morbido.
Spennellate d'olio i filetti di platessa, salateli pochissimo e pepateli solo sul lato che restera' all'interno. Formate dei rotolini, facendo in modo di lasciare all'interno lo spazio sufficiente a contenere la farcia di gamberi. Foderate una pirofila con carta da forno bagnata e strizzata. Deponeteci i rotolini molto ravvicinati tra loro, in modo che si sotengano l'uno con l'altro. Riempite ogni rotolino con due cucchiaini colmi di farcia.  Irrorate con un filo d'olio ed infornate in forno gia' caldo per 10/15 minuti. Serviteli appena sfornati.





Salsa di rabarbaro con fragole e timo
300 g di gambi di rabarbaro
2 cucchiai di miele
1 cucchiaio di zucchero
1 noce di burro
1 scalogno
1/2 bicchiere di vino bianco
1/2 bicchiere d'acqua
6 fragole
2 rametti di timo
sale e pepe
Lavate ed asciugate il rabarbaro, eliminate le estremità e tagliatelo a tocchetti di circa 3 cm. In una casseruola, fate sciogliere il burro e fateci imbiondire lo scalogno tritato finemente.
Aggiungete allo scalogno il miele e fatelo sciogliere mescolando per qualche secondo. Unite il rabarbaro e fatelo insaporire per un paio di minuti. Versate il vino e l'acqua, unite anche lo zucchero e portate a bollore a fuoco vivo. Abbassate la fiamma e proseguite la cottura per una decina di minuti o finche' tutto il rabarbaro sarà spappolato. Fuori dal fuoco unite le fragole divise a metà e il timo. Aggiustate di sale e pepe e, volendo, aggiungete altro zucchero. Lasciate raffreddare completamente ed eliminate il timo prima di servire.



E siccome anche questa ricetta e' ROSA, partecipa anche lei al contest di ESSENZA IN CUCINA e My taste for food





19 commenti:

  1. Gnam gnam troppo buono! Bravissimissima! :)
    Un bacio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazzissime!!...e' il ROSA che mi ispira...

      Elimina
  2. La faccia è bella, e secondo me... anche il gusto.....
    Ciao!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hai proprio ragione! Baci a tutti!

      Elimina
  3. Wow, ma come ti vengono queste idee??? ho capito che hai giracchiato per il web, però per questa combinazione eri proprio ispirata. Domanda, ma secondo te, questo piatto, potrebbe andare bene come antipasto? Io credo che la differenza tra antipasto e secondo stia solo nella quantità, ma il grado di raffinatezza me lo fa vedere di più come un entrée. Che dici?
    baci, Vale

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Dico che approvo su tutta la linea! Lo vedo benissimo come antipasto o come finger food. Non e' nemmeno facilissimo abbinarci un contorno, quindi come secondo lo vedo scomodo. Bacioni e grazie mille Vale!

      Elimina
  4. Ho visto il riflesso rosa dalla preview e mi è venuto subito un languore...questi rotolini così aggraziati che assomigliano a delle uova sono un'idea stupenda. Purtroppo quando mi metto a chiedere del rabarbaro al fruttivendolo gioielliere che mi guarda e dice "rabarba cheee"?, mi passa tutta la fantasia e mi metto a sognare sui piatti altrui. Che rabbia!
    Sono certa che questa ricetta attirerà attenzione dalle ragazze dei colori! Bacione grande, Pat

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono sicura che tu sapresti abbinarlo a qualcosa di altrettanto originale e anche molto piu' raffinato del rabarbaro!! Non ti crucciare se non lo trovi, consolati pensando a quante cose devo rinunciare io...Un abbraccione Patty Pat, a presto!...e grazie!

      Elimina
  5. Io non devo più guardare il tuo blog!!! :) mi fai venire voglia di licenziarmi e di correre in cucina!!! altro che stare a parlare di flussi informatici! ;) scherzi a parte, il tuo blog mi piace così tanto che ti ho aggiunta nella mai "Scatola delle idee", spero non ti dispiaccia...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma starai scherzando, spero!! Perche' mai mi dovrebbe dispiacere? Mi lusinga, semmai! Grazie mille per i complimenti!

      Elimina
    2. Bene, ne sono felice! baci e ancora tanti complimenti!

      Elimina
  6. dopo un piatto così che senso ha partecipare al contest di Essenza in cucina e My taste for food?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. L'erba del vicino e' sempre la piu' verde....o la piu' ROSA, in nquesto caso!! Guarda che anche a me ;le altre ricette sembrano tutte migliori della mia!! Mi raccomando, partecipa, altrimenti mi fai rimanere male...

      Elimina
  7. bene. grazie. così ora hai fatto piazza pulita con le tue ricette!!!!!!
    non bastava la torta per l'MTC che è una roba da togliere il fiato.. nooooooooooo..... hai deciso di superarti e fare terra bruciata intorno pure al contest di essenza in cucina!!!!!
    come ti dicevo mi vado a nascondere... e se ti fosse avanzato uno di questi rotolini.. mi ci vorrei soffocare. almeno muoio con gusto!!!! :OD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Esagerata!!...non e' certo da me e dalle mie ricette che ti devi guardare!!...ma le hai viste bene tutte? Per me sono inarrivabili...ma io mi diverto lo stesso. Grazie mille per i complimentoni!!

      Elimina
  8. Ciao Roberta!!! Ma che belli e buoni questi rotolini!! Complimenti davvero, una ricettina fantastica!
    Un bacione,
    Bucci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Bucci!! Quanto tempo...ma dov'eri finita? Grazie mille per i complimenti...vengo subito a ricambiare la visita!!

      Elimina
    2. Ciao cara!!! Hai ragione, sono molto assente ultimamente... cavoli non riesco più a trovare tempo per nienteee!!

      Elimina
  9. ragazza, qui ora sono in crisi, le ricette molto belle e meritevoli di GRANDE attenzione, insieme alla tua si fanno davvero parecchie, ed io (che stavolta tocca a me decidere) mi arrampicherò un'altra volta sugli specchi... questo mix con il rabarbaro, le fragole ed il gambero mi trova con le braccia pendenti e la madibola che casca, è stupenda! E tra l'altro mi suggerisci il rabarbaro con la fragola per una cosuccia che ho cercato di fare proprio col filetto di maiale, dove mi mancava una nota aspra, che ora HO!!
    sei sempre fonte di ispirazione, un grande abbraccio

    RispondiElimina