venerdì 25 novembre 2011

Minestra di sedano rapa quasi Viennese



Non servono molte parole per descrivere questa zuppa: squisita! Non sono una grande consumatrice di sedano rapa e fino ad ora lo avevo mangiato solo crudo. Veleggiando per il web in cerca di ispirazione, sono incappata nella ricetta della Minestra di patate alla Viennese. L'esecuzione mi ha molto incuriosita, cosi' ho deciso di sostituire il sedano rapa, comunque presente in piccola quantita' nella ricetta originale, alle patate e vedere cosa ne usciva. Il gusto fresco del sedano rapa bilancia all perfezione la dolcezza degli altri ingredienti e funghi e pancetta danno una svegliatina al sapore, altrimenti un po' blando, di questa zuppa di verdure. La farina, poi, e' il tocco magico che la rende cremosissima.

INGREDIENTI:

1/2 sedano rapa, circa 300 gr

1 carota

1 cipolla

1 porro piccolo

1 patata

60 gr di pancetta non affumicata

1 cucchiaio di olio

1 cucchiaio di farina

1 lt di brodo di pollo o vegetale

una manciata di funghi secchi ammollati e strizzati

timo, maggiorana, sale, pepe e prezzemolo tritato

Tagliate la pancetta a dadini e mettetela nella casseruola con un cucchiaio d'olio. Fate cuocere a fiamma dolce, finche' il grasso si sara' sciolto e la pancetta comincera' a rosolare. Nel frattempo lavate, pulite e tagliate tutte le verdure a dadini. Tenete da parte le patate. Quando la pancetta sara' pronta, versate tutte le verdure, tranne le patate, nella casseruola, mescolando perche' si insaporiscano. Aggiungete un pizzico di timo e di maggiorana e il sale, mescolando ancora per distribuirli bene. Lasciate andare le verdure, sempre a fuoco basso, per un paio di minuti, mescolando spesso. Spolverizzate di farina, sempre mescolando e poi coprite con il brodo caldo. Aggiungete anche i funghi e la patata tagliata a dadini. Coprite e fate cuocere per 30/40 minuti. Prima di servire, spolverizzate di prezzemolo tritato e scaglie di grana. Ovviamente anche questa e' una ricetta ante dietam!



 

2 commenti:

  1. Mentre leggevo mi domandavo se per caso non ci sarebbe stata bene qualche fettina di pancetta... ma vedo che non ho avuto la necessita di chiedere :-D

    me la segno!

    RispondiElimina
  2. valigiasulletto25 novembre 2011 18:20

    @Stefano: confermo Stefano: la pancetta ci sta, ci sta....

    RispondiElimina